News | 12 Ottobre 2020 | Autore: Redazione

Come ridurre i furti del carico? Un premio per l’innovazione alla soluzione di ZF (Wabco) e Sioen

ZF e Sioen hanno ricevuto un prestigioso premio per l’innovazione telematica, grazie alle soluzioni per ridurre i furti del carico dei rimorchi, un problema che in Europa riguarda l’86% dei furti ai danni di autocarri.

 

È un riconoscimento che premia la capacità di ascolto delle necessità dei clienti delle flotte, quello insignito alla nuova divisione commerciale di ZF, responsabile dei sistemi di controllo dei veicoli e creata dopo la recente acquisizione di Wabco.
Il riferimento è al premio Telematik Markt, ricevuto da ZF e dalla società belga Sioen Industries, nella categoria telematica per rimorchi, grazie a una recente innovazione ideata per risolvere il problema sempre più diffuso del furto di carichi, molto sentito da tutte le flotte.

Come è stato spiegato da ZF: “Circa l’86% dei furti ai danni di autocarri in Europa riguarda il carico: oltre a perturbare la filiera dei nostri clienti, il furto dei carichi ha un notevole effetto negativo sui proprietari delle flotte, a causa dei danni al veicolo e dei tempi di forzata inattività”.

Una soluzione nella lotta a questo fenomeno è stata portata avanti dalla combinazione del know-how di ZF (e della nuova divisione nata dalla recente acquisizione di Wabco) con quello della belga Sioen Industries.

La nuova e innovativa proposta “Detector” nasce da un upgrade della versione della tecnologia Dynatex Protector di Sioen: un telone intelligente multistrato con vari livelli conduttori che possono essere sistemati su portiere, tetto e fiancate.
Il TX-Trailerguard™, una soluzione avanzata per la gestione delle flotte (FMS) disponibile con il marchio Transics, comanda questa soluzione, ottimizzando la sicurezza del carico tramite una maggiore connettività tra il rimorchio e il back office.

In caso di manomissione del telone, scatta automaticamente un allarme e l’autista viene avvisato tramite un segnale sonoro o una notifica all’interno della cabina di guida. Inoltre, viene trasmesso in tempo reale un allarme al back office della flotta tramite la soluzione a marchio Transics TX-Connect™.

Combinato con ELB-Lock® OptiLock™ della Wabco, un avanzato blocco elettronico wireless delle portiere, questo nuovo prodotto permette un monitoraggio dal vivo, ma in remoto, e una gestione dell’accesso al rimorchio; le flotte possono così migliorare ulteriormente la loro capacità di controllare potenziali manomissioni del rimorchio in tempo reale.

Il Detector della Sioen è una soluzione pienamente operativa, è infatti stato ampiamente testato sul campo da un discreto numero di flotte.

“Per noi è un grande onore aver ricevuto questo premio nel settore della telematica applicata ai rimorchi dopo aver fuso con successo le nostre innovazioni e il nostro know-how con Sioen e aver realizzato questa soluzione che risponde a esigenze concrete - ha spiegato Nick Rens, EVP, Presidente EMEA - ZF Commercial Vehicle Control Systems. - ll problema sempre più frequente del furto dei carichi di rimorchi è una notevole sfida per il settore dei veicoli commerciali, già sottoposto a numerose altre pressioni in tutta Europa. ZF si impegna al massimo per applicare la sua tecnologia a supporto dei nostri clienti e contrastare questo costoso trend, fornendo così livelli più elevati di sicurezza e protezione al settore dei trasporti dei veicoli commerciali”.

 

Photogallery

Tags: zf rimorchi wabco gestione flotte

Leggi anche