News | 24 September 2021 | Autore: Redazione

Revisioni dei mezzi pesanti alle officine private: il sì anche per rimorchi e semirimorchi

Non solo veicoli a motore: il DL Infrastrutture estende alle officine private la possibilità di svolgere le revisioni anche a rimorchi e semirimorchi.

 

Nel gennaio del 2019 avevamo dato la notizia di una piccola rivoluzione nel business delle revisioni, con l’estensione anche alle officine private autorizzate della possibilità di operare su veicoli di massa superiore alle 3,5 tonnellate – ad esclusione però dei veicoli che trasportano merci pericolose (ADR) e di quelli adibiti al trasporto di merci deperibili che viaggiano in regime di temperatura controllata (ATP), oltre che di rimorchi e semirimorchi. Oggi, il DL Infrastrutture del 10 settembre 2021 (lo stesso decreto che ha modificato la sagoma limite, portandola da 16,5 metri a 18 metri, dando attuazione al Progetto 18) introduce un’altra piccola novità che va nella direzione voluta dagli operatori del settore.

Con una modifica all’articolo 80 del Codice della Strada, viene colmata una lacuna presente in quella normativa del 2019, estendendo anche ai rimorchi e semirimorchi la possibilità di essere revisionati presso officine private (fino ad oggi l’operazione di revisione era rimasta in carico alle Motorizzazioni).
Nulla cambia, invece, per autocarri ATP e ADR, così come per gli autobus sopra i 16 posti, le cui revisioni devono essere effettuate presso le Motorizzazioni.

Pronti, via? Proprio no. Perché un’officina privata accolga un rimorchio per la revisione ministeriale bisogna ancora attendere l’emanazione di un decreto dal Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, che contenga le modalità tecniche e amministrative di svolgimento delle revisioni affidate ai privati.
E poi c’è il nodo degli ispettori di revisione e della loro abilitazione. “Il MIMS con apposito decreto individua il numero e la composizione delle commissioni di esame, nonché i requisiti e le modalità di nomina dei relativi componenti, ai fini degli esami di abilitazione degli ispettori che svolgono gli accertamenti periodici dei veicoli a motore e dei loro rimorchi”.

La strada è ancora lunga.

 

Photogallery

Tags: motorizzazione revisioni rimorchi e semirimorchi

Leggi anche