News | 16 Marzo 2020

Covid-19 e continuità operativa nelle officine e concessionarie di veicoli industriali

Organizzato da IPQ Tecnologie, il webinar propone indicazioni su comportamenti e soluzioni da adottare per la gestione dell’emergenza Covid nelle officine e concessionarie.

Vista la situazione attuale legata all’Emergenza Covid-19, IPQ Tecnologie (azienda di consulenza manageriale con un team di lavoro specializzato nel mondo delle officine di veicoli industriali) ha organizzato, in data 12 marzo, un webinar gratuito nel corso del quale ha dato indicazioni circa i comportamenti e le azioni da attuare per garantire la continuità del business nelle officine e concessionarie di veicoli industriali.

Della durata di un’ora circa, il webinair ha avuto un notevole riscontro, con oltre cento partecipanti collegati e, visto l’interesse dimostrato, IPQ Tecnologie ha reso disponibile il video online al seguente link webinar Covid-19.

Nell’ottica di supportare le aziende del comparto in questo momento delicato che colpisce tutta la nazione, il webinar espone quali sono le best practice da adottare per poter garantire la continuità operativa del service e la tutela di tutti gli operatori d’officina e dei rispettivi clienti.

Chiunque fosse interessato a visionarlo, può collegarsi cliccando sul link Webinar Covid-19. Per ricevere le slide del corso, così come le istruzioni operative comprese di cartellonistica, è possibile contattare Paolo Marangoni alla seguente mail: pmarangoni@ipq.it

Perchè il webinair?

In queste settimane di emergenza scaturite dalla diffusione del Covid-19, siamo tutti chiamati a una prova di responsabilità civica, i singoli nella gestione del quotidiano e le aziende nella gestione, organizzazione e tutela delle proprie risorse.
La salvaguardia della nostra salute e di chi ci circonda deve diventare il nostro primario obiettivo e interesse; dobbiamo pertanto rianalizzare i nostri comportamenti e le nostre abitudini al fine di adottare protocolli e comportamenti atti a limitare il più possibile la propagazione del virus SARS-CoV-2.

In questa “guerra” contro il nemico invisibile, in prima linea troviamo il comparto dell’autotrasporto che in mezzo a numerose e nuove difficoltà, cerca tutti i giorni di garantire la consegna delle merci, aiutando tutti noi, privati e non, nella gestione della quotidianità. Al fianco dell’autotrasportatore, il suo alleato di sempre: l’officina.

Tuttavia, se da decreto l’attività di riparazione di veicoli può continuare - così come l’attività di vendita ricambi (purchè solo come grossisti) - la situazione per i “volonterosi della riparazione” si prospetta parecchio complessa e per nulla chiara. L’unica soluzione che si può adottare è cercare di documentarsi da fonti ufficiali e analizzare in maniera, il più oggettiva possibile, come queste nuove restrizioni impattano sull’operatività delle officine.

Fiduciosi che l’atteggiamento di responsabilità ci porti quanto prima fuori da questa difficoltà, auguriamo a tutti i lettori di tornare alla normalità quanto prima.
Infine, ma non per ultimo, un ringraziamento a tutti gli operatori del mondo dei trasporti e delle officine di riparazione. Se #L’Italianonsiferma è anche grazie a voi.
 

Photogallery

Tags: officine vi ipq tecnologie

Leggi anche