News | 24 Gennaio 2020 | Autore: Redazione

Calano nel 2019 le emissioni di CO2 da benzina e gasolio per autotrazione
Il Centro Ricerche Continental Autocarro ha appena diffuso il risultato di un'analisi elaborata sulla base dei dati diffusi dal Ministero dello Sviluppo Economico sui consumi di carburante.

Stando all’analisi, nel 2019 le emissioni di CO2 derivate dall’uso di benzina e gasolio per autotrazione sono state pari a 97.845.301 tonnellate. Rispetto al 2018 (98.808.157 tonnellate), il calo è di circa 1 milione di tonnellate.

Dall’elaborazione, inoltre, emerge una tendenza inversa tra emissioni derivanti da benzina e gasolio. Infatti, se nell’anno appena concluso le emissioni da benzina sono aumentate di 12.768 tonnellate, tale crescita è stata più che compensata dal calo delle emissioni di CO2 derivate dall’uso di gasolio per autotrazione, che sono diminuite di 975.624 tonnellate.

Il nodo importante è capire il perché di questo calo, che non è certo ascrivibile a un ringiovanimento del parco circolante (e quindi delle tecnologie a bordo dei veicoli), visto che i dati recentemente pubblicati da Unrae e Anfia dicono esattamente il contrario.

Più concretamente, la diminuzione delle emissioni di CO2 è ascrivibile a una perdurante stagnazione anche del trasporto merci, che riflette del ciclo economico non favorevole, come rileva quanto appena pubblicato dall’Ufficio Studi Confcommercio con il suo Osservatorio congiunturale dei trasporti.

 

Photogallery

Tags: continental centro ricerche continental autocarro emissioni trasporto merci

Leggi anche