News | 24 Luglio 2017 | Autore: Redazione

Con il sistema anti-collisione EMA, ZF e Wabco vincono il Clepa Innovation Award 2017

Premiante è stata l’innovativa tecnologia di sicurezza del dispositivo Evasive Maneuver Assist (EMA) per veicoli industriali. Sviluppato congiuntamente da ZF e Wabco, contribuisce a evitare pericolosi tamponamenti.

 

Quando parliamo di mobilità, l’equazione più tecnologia = più sicurezza è senz’altro possibile, anzi certa. I principali costruttori di veicoli e fornitori automotive stanno investendo molto in questa direzione, talvolta unendo gli sforzi per raggiungere l’obiettivo comune.

Nella foto di apertura: Roberto Vavassori (al centro), presidente Clepa,
nel momento della consegna del premio Innovation Award 2017 a Wabco e ZF

(a sinistra, Thomas Dieckmann, responsabile per lo sviluppo avanzato di WABCO,
e a destra Gerhard Gumpoltsberger, senior manager per i test e le soluzioni innovative di ZF).

È un po’ quello che è successo tra ZF Friedrichshafen e Wabco Holdings, recentemente premiate da Clepa con il prestigioso Innovation Award 2017 per lo sviluppo congiunto della tecnologia Evasive Maneuver Assist (EMA), l’innovativo sistema anti-collisione per veicoli industriali.
Il prototipo del dispositivo EMA coniuga gli avanzati sistemi di controllo di frenata, stabilità e dinamica di guida di Wabco, specifici per camion e rimorchi, con l'esclusiva tecnologia per lo sterzo attivo messa a punto da ZF.

L’Innovation Award 2017 di Clepa (associazione europea dei fornitori automotive) premia le tecnologie e le soluzioni più innovative sviluppate dai principali costruttori di veicoli e fornitori automotive nelle categorie Ambiente, Sicurezza, Connettività, Automazione e Collaborazione. Roberto Vavassori, presidente di Clepa, commentando l’importante riconoscimento assegnato dalla giuria internazionale a ZF e Wabco per le categorie Sicurezza e Collaborazione, ha sottolineato che "l'innovativo sistema dimostra che la sicurezza stradale non riguarda solo autovetture e motocicli, ma anche i veicoli industriali. Inoltre, evidenzia come la collaborazione tra fornitori automotive possa aprire la strada verso il successo e garantire una migliore mobilità per tutti".

Come funziona il sistema EMA

Presentato a giugno 2016, Evasive Maneuver Assist sfrutta le funzionalità di OnGuardACTIVE™ di Wabco, l'avanzato sistema anti-collisione basato esclusivamente su radar.
Un sensore radar rileva i veicoli che precedono, fermi o in movimento, e avvisa il conducente dell'imminente rischio di tamponamento mediante segnali visivi, acustici e tattili. Nel momento in cui il conducente si rende conto che il sistema non è in grado di evitare la collisione solo frenando autonomamente o azionando il freno, EMA interviene per aiutarlo a sterzare in modo sicuro al fine di evitare l'ostacolo, e arrestare completamente camion e rimorchio in totale sicurezza.
In queste situazioni, la funzione anti-collisione di EMA collega il sistema frenante elettronico (EBS), il sistema avanzato di assistenza alla frenata di emergenza (AEBS), il controllo elettronico della stabilità (ESC) e il sistema di regolazione della dinamica di guida di Wabco al servosterzo elettroidraulico ReAX di ZF.




 

Photogallery

Tags: zf wabco adas

Leggi anche

ARTICOLI | 20/07/2017ZF presenta il futuro dell’auto