News | 03 Giugno 2019 | Autore: Redazione

Guida altamente automatizzata: la nuova unità organizzativa dedicata di Daimler Trucks

Operativa dal 1° giugno, Autonomous Technology Group è la nuova unità organizzativa attraverso la quale Daimler Trucks punta a introdurre sul mercato veicoli industriali altamente automatizzati entro i prossimi dieci anni.

 

Per far sì che entro i prossimi dieci anni si producano in serie truck altamente automatizzati (SAE Livello 4), Daimler Trucks ha fatto convergere le proprie competenze e attività a livello mondiale in una nuova unità organizzativa, che prende il nome di Autonomous Technology Group.
La nuova struttura (che rientra nel piano di investimento di oltre 500 milioni di euro annunciato durante la scorsa edizione del CES di Las Vegas) dovrà occuparsi della strategia generale per la guida automatizzata e la relativa implementazione, compresi ricerca e sviluppo, nonché della creazione dell’infrastruttura e della rete, necessarie per consentire l’impiego operativo dei veicoli.

I settori di attività della nuova unità

Lo sviluppo del software per la guida altamente automatizzata rappresenta uno dei campi di attività primari dell’Autonomous Technology Group, che si dedica anche al cosiddetto Progetto Veicolo. Quest’ultimo si occupa, da un lato, della ridondanza del telaio del veicolo affinché i sistemi di bordo siano in grado di svolgere i compiti legati alla guida nel traffico, garantendo, di conseguenza, il massimo livello di sicurezza.

Il Progetto Veicolo si interessa anche dell’integrazione dei sensori per la guida automatizzata (telecamera, lidar, radar), i quali consentono al truck completamente automatizzato, in combinazione con una mappa estremamente precisa, di orientarsi e districarsi nel traffico.

Anche Torc Robotics nella nuova unità

L’Autonomous Technology Group è strutturato a livello mondiale e i suoi esperti svolgono il proprio lavoro presso diversi siti della rete di sviluppo globale dell’azienda, come Portland e Blacksburg negli USA e Stoccarda in Germania. Altri siti andranno ad aggiungersi via via che la flotta di prova sarà allestita e resa operativa.

La società Torc Robotics, con sede a Blacksburg, entrerà a fare parte dell’Autonomous Technology Group appena fondato – previa autorizzazione da parte delle autorità competenti in merito all’acquisizione recentemente annunciata da Daimler Trucks. Le due società si integrano alla perfezione, grazie al know-how di Torc per quanto riguarda la rapidità di sviluppo del software e all’esperienza maturata da Daimler Trucks nello sviluppo di veicoli industriali affidabili e sicuri.

Sinergie in Casa Daimler, compresa la Divisione Autovetture

Per quanto riguarda la guida automatizzata, Daimler Trucks continuerà a collaborare a stretto contatto con tutti i settori di business di Daimler AG – che comprendono anche le attività svolte in comune congiuntamente con la Divisione Autovetture Mercedes-Benz Cars – al fine di sfruttare al meglio le potenziali sinergie. Al tempo stesso, le peculiarità dei veicoli industriali richiedono un’attività di sviluppo dedicata in considerazione della tipologia dei sistemi completamente diversa (come autoarticolati e autosnodati).

Daimler Trucks: pioniere nel campo dei truck automatizzati

Daimler Trucks è l’azienda pioniere per antonomasia nel settore dei veicoli industriali con guida automatizzata.
Nel 2014 presentò il Mercedes-Benz Future Truck 2025, il primo veicolo industriale automatizzato al mondo, dimostrando così per primo le possibilità tecniche e il notevole potenziale dei veicoli industriali automatizzati per l’economia e per la società.
Nel 2015 il Freightliner Inspiration Truck di Daimler fu in assoluto il primo veicolo commerciale parzialmente automatizzato a ottenere l’omologazione su strada.
Inoltre, nello stesso anno, il Mercedes-Benz Actros con Highway Pilot debuttò in anteprima mondiale su strade pubbliche.

La guida parzialmente automatizzata è già realtà per Daimler Trucks

Con Active Drive Assist (Mercedes-Benz Actros, FUSO Super Great) e Detroit Assurance 5.0 con Active Lane Assist (Freightliner Cascadia), Daimler Trucks ha introdotto le funzioni di guida parzialmente automatizzata (SAE Livello 2) nella produzione di serie.
Il nuovo sistema è in grado di frenare, accelerare e sterzare in modo indipendente.

Diversamente dagli altri sistemi che funzionano solamente a partire da una determinata velocità, i sistemi Active Drive Assist / Detroit Assurance 5.0 consentono al conducente, per la prima volta su un veicolo industriale di serie, di sfruttare la guida parzialmente automatizzata in qualsiasi gamma di velocità.
Una nuova combinazione allo stato dell’arte tra il sistema di telecamere e quello radar costituisce la base di questo rivoluzionario pacchetto di assistenza per il controllo attivo del veicolo sia in senso longitudinale sia trasversale.
 

Photogallery

Tags: daimler trucks guida automatizzata

Leggi anche