News | 23 Settembre 2020 | Autore: Redazione

eActros LongHaul di Daimler Trucks: i vantaggi dell’elettrico anche nelle lunghe percorrenze

Il truck elettrico a batteria per lunghe percorrenze Mercedes-Benz eActros LongHaul rientrerà nella stessa categoria del GenH2 Truck. Le sue caratteristiche saranno per gran parte le stesse della variante di serie del GenH2 Truck o di un truck diesel tradizionale.

 

Presentato in anteprima mondiale insieme al GenH2 Truck a celle a combustibile, il nuovo truck elettrico a batteria Mercedes-Benz eActros LongHaul vanta un’autonomia di circa 500 chilometri per viaggi all’insegna dell’efficienza energetica su percorsi pianificabili a lungo raggio. Nell'attesa di vederlo sulla strada (la produzione in serie è prevista per il 2024), scopriamo quali sono le principali caratteristiche.

Rispetto al GenH2 Truck, l’autonomia relativamente inferiore dell’eActros LongHaul con una sola ricarica è compensata dall’elevata efficienza energetica.
I propulsori elettrici a batteria sono infatti quelli che presentano il rendimento più alto tra i gruppi propulsori alternativi. Per effetto dei costi dell’energia più bassi, questa caratteristica offre alle aziende di trasporto notevoli vantaggi per gli scenari di utilizzo previsti per l’eActros LongHaul. Già solo in virtù del tragitto effettuato, gran parte delle applicazioni sulle lunghe distanze nella pratica operativa dei trasportatori non richiede un’autonomia superiore ai 500 km circa che l’eActros LongHaul consentirà con una sola carica.

Inoltre, le disposizioni di legge che definiscono i tempi di guida per i conducenti limitano la necessità di autonomie più elevate (a seconda del caso). Così, per esempio, all’interno dell’Unione Europea i conducenti devono fare una pausa di almeno 45 minuti al più tardi dopo 4,5 ore di guida. Durante questo periodo di tempo, è possibile ricaricare gran parte dell’energia per proseguire la marcia grazie alla modernissima tecnologia di ricarica.
 

Infrastruttura di ricarica disponibile in tempi relativamente brevi

L’eActros LongHaul sarà lanciato sul mercato a partire da metà del decennio, quindi sarà disponibile un po’ prima rispetto al GenH2 Truck. Le aziende di trasporto stesse potranno anche costruire l’infrastruttura necessaria per la ricarica presso i loro depositi nel giro di poco tempo e con costi relativamente contenuti.
Questa cosiddetta ricarica in deposito rappresenta il passo più importante per l’utilizzo dell’eActros LongHaul, rendendo possibile la copertura dei primi campi di applicazione. La ricarica occasionale per aumentare l’autonomia (per esempio, nel punto di scarico o carico dove il truck elettrico si ferma comunque) è un altro componente chiave.

In futuro, anche la ricarica nelle stazioni accessibili al pubblico lungo gli assi stradali centrali diventerà un pilastro sempre più importante. Un’ampia infrastruttura di ricarica massimizza infatti il raggio d’azione dei truck elettrici a batteria. Le nuove batterie con durata più lunga contribuiranno anche alla competitività dei truck elettrici a batteria, riducendo i costi operativi totali durante il ciclo di vita del veicolo.
 

L’eActros: dal prototipo del 2016 al veicolo di serie

Alla IAA 2016, Daimler Trucks è stato il primo produttore al mondo a presentare un truck pesante elettrico.
All’inizio del 2018, il costruttore ha festeggiato l’anteprima mondiale del Mercedes-Benz eActros ulteriormente migliorato, mentre dall’autunno 2018 sono in corso intensi test pratici presso i clienti.

Da quel momento, le conoscenze acquisite con i test dei clienti sono confluite direttamente nell’ulteriore sviluppo, che ha consentito di trasformare il prototipo in un veicolo di serie. Finora queste conoscenze mostrano come l’eActros puramente elettrico a batteria sia molto adatto per il servizio di distribuzione sostenibile con mezzi pesanti. Non è in alcun modo inferiore a un truck diesel tradizionale in termini di disponibilità e prestazioni.

L’eActros di serie sarà però notevolmente superiore al prototipo precedente sotto diversi punti di vista, a esempio per quanto riguarda autonomia, potenza di trasmissione e sicurezza. L’eActros di serie non avrà nulla da invidiare all’Actros tradizionale, nemmeno sotto il profilo del carico utile, e sarà lanciato sul mercato come veicolo a due e tre assi.

Daimler Trucks integrerà il veicolo in un ecosistema complessivo che comprende anche offerte di consulenza sulla mobilità elettrica. Tali offerte includono analisi dei percorsi, controllo di possibili sovvenzioni, supporto per l’integrazione operativa della flotta e sviluppo di soluzioni adatte per l’infrastruttura di ricarica.

 

Photogallery

Tags: daimler trucks truck elettrici

Leggi anche