News | 10 June 2022 | Autore: Redazione

Movimenti in Haldex: Knorr-Bremse cede le quote, Saf-Holland si propone

La tedesca SAF Holland ha presentato un'offerta di acquisizione del produttore svedese di freni Haldex. Nello stesso giorno, Knorr-Bremse ha annunciato di aver ceduto le sue quote.


 

Dopo la calda estate del 2016, Haldex torna protagonista del mercato delle M&A. Nello stesso giorno in cui Knorr-Bremse ha annunciato di aver venduto la sua partecipazione del 9,2% del produttore svedese a SAF-Holland (per un valore di circa 28 milioni di euro), lo stesso fornitore di sistemi e componenti per rimorchi ha presentato un'offerta pubblica di acquisto per tutte le azioni di Haldex.

Per questo secondo tentativo di acquisizione (dopo quello del 2016), SAF-Holland ha presentato al produttore svedese Haldex un’offerta del valore di 3,2 miliardi di corone svedesi (325 milioni di dollari).
Come si legge nella nota stampa, la società tedesca offrirà agli azionisti di Haldex 66 corone svedesi per azione in contanti: “questo è il prezzo dell'offerta migliore e finale e non verrà aumentato” riporta la nota.

Alla data dell'annuncio dell'offerta – vale a dire l'8 giugno 2022 - SAF-Holland deteneva un totale di 6.875.039 azioni Haldex, pari al 14,1% di quelle in circolazione.

Da parte sua, Haldex ha accolto positivamente la proposta, comunicando in una nota stampa che l’offerta è stata raccomandata all'unanimità dal consiglio di amministrazione.
 

Photogallery

Tags: acquisizioni Knorr-Bremse haldex saf-holland

Leggi anche