News | 11 Settembre 2020 | Autore: Redazione

Nuove opportunità di business per Maurelli: è fornitore abilitato della PA

La presenza sul portale Acquistinrete permetterà a Maurelli di diventare fornitore abilitato della pubblica amministrazione. Nuove opportunità di business che contribuiscono al raggiungimento di un obiettivo preciso: diventare punto di riferimento del settore truck & trailer.

 

Dopo l’assegnazione del bando per la gestione del fleet management dei mezzi speciali Enel, che risale al luglio del 2019, il Gruppo Maurelli prosegue nella sua strategia di ampliare il ventaglio di servizi offerti ai clienti, per diventare sempre più punto di riferimento per il settore truck & trailer.
Il passo successivo, breve ma decisivo, è diventare fornitore della pubblica amministrazione. Un traguardo oggi raggiunto, visto che ha completato con successo l’iscrizione e l’abilitazione all’albo fornitori sul mercato elettronico della Pubblica Amministrazione (MEPA).

Maurelli Group quindi da oggi è effettivamente presente sul portale Acquistinrete (www.acquistinretepa.it), gestito da Consip, la società per azioni partecipata al 100% dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, che opera al servizio esclusivo della PA.

Grande la soddisfazione dell’azienda: “L’abilitazione all’albo fornitori sul MePa rappresenta un’ottima opportunità di business per noi. Tramite il MePa, le amministrazioni di tutta Italia possono acquistare beni e servizi direttamente da fornitori abilitati. La finalità del portale, infatti, è quella di ottimizzare gli acquisti pubblici di beni e servizi, razionalizzando la spesa e semplificando i processi di fornitura e di acquisto in modo trasparente”.

Per lo specialista della distribuzione ricambi track non è altro che il proseguo di una strategia di ampliamento dei propri servizi e clienti. Il riferimento è all’assegnazione del bando Enel dello scorso anno, a partire dal mese di luglio: “Maurelli può già considerarsi un importante riferimento del settore per la PA, perché tra i clienti annoveriamo numerosi enti statali e parastatali di grande rilievo, tra cui Enel. L’operatore elettrico nazionale, infatti, ha scelto il nostro gruppo per la gestione del fleet management dei suoi mezzi speciali. Questa gestione coinvolgendo centinaia e centinaia di officine in tutta Italia, generando un flusso positivo di lavoro, che Maurelli Group condivide anche con i suoi clienti”.

Ricordiamo che l’assegnazione del bando (della durata di tre anni, prorogabili per altri due) riguarda gli oltre 1500 mezzi speciali Enel, dedicati alla manutenzione della rete elettrica nazionale.

A rendere Maurelli un partner sempre più affidabile e adatto a collaborare in maniera proficua con la pubblica amministrazione, contribuiscono le diverse certificazione ottenute: in campo qualità (con il sistema di gestione ISO 9001), in campo ambientale (con il sistema di gestione ISO 14001) e in campo sicurezza (con il sistema di gestione ISO 45001). Per il distributore nazionale, infatti, essere player di riferimento non può prescindere dal puntare al miglioramento continuo: in termini di qualità, impatto ambientale, tutela della salute e sicurezza sul luogo di lavoro.

 

Photogallery

Tags: distribuzione ricambi vi maurelli group

Leggi anche