News | 01 Settembre 2020 | Autore: Redazione

È di Amazon la più grande commessa Mercedes-Benz Vans: ordinati oltre 1800 eVito e eSprinter

Think global, act local: con questo motto Mercedes-Benz e Amazon sostengono insieme la protezione del clima, portando la mobilità locale a zero emissioni sulle strade. L'ultima importante commessa del colosso delle vendite online al costruttore tedesco rientra in questo piano ambizioso: un ordine che include circa 600 mid-size eVito e oltre 1.200 large-size van eSprinter.



 

Con l’ambizioso obiettivo di fare della trasformazione della mobilità una storia di successo, recentemente Mercedes-Benz ha aderito a Climate Pledge, una iniziativa voluta nel 2019 da Amazon e Global Optimism, volta a contribuire al raggiungimento degli obiettivi stabiliti dall’Accordo di Parigi, dieci anni prima di quanto fissato, ossia già nel 2040.

“Supportando questa iniziativa attraverso la nostra strategia ‘Ambition2039’ – ha affermato Ola Källenius, Chairman del Board of Management di Daimler AG e Mercedes-Benz AG – siamo al fianco di Amazon, di Global Optimism e degli altri firmatari del Climate Pledge, nell’impegno a raggiungere zero emissioni di carbonio entro il 2040, dieci anni prima dell'Accordo di Parigi. Sono felice del fatto che con questa iniziativa saremo in grado di acquisire ancora più slancio nella nostra offensiva per la sostenibilità".

“Apprezziamo il coraggio e la leadership dimostrata da Mercedes-Benz attraverso l'adesione al Climate Pledge e l’impegno in iniziative ambiziose per affrontare il cambiamento climatico – ha commentato Jeff Bezos, fondatore e CEO di Amazon. – Abbiamo bisogno che l’innovazione e le partnership con case automobilistiche come Mercedes-Benz continuino senza sosta, per rendere carbon neutral il settore dei trasporti e fronteggiare la crisi climatica. L’acquisto di 1.800 veicoli elettrici per le consegne rappresenta un passaggio del nostro percorso verso la creazione della flotta per il trasporto più sostenibile al mondo e procederemo rapidamente per portare questi van su strada entro l’anno”.
 

Oltre 1.800 veicoli elettrici ordinati da Amazon a Mercedes-Benz Vans

Fino ad oggi è la più grande commessa di veicoli elettrici per Mercedes-Benz Vans: oltre 1.800 eVito e eSprinter che saranno consegnati ad Amazon già a partire da quest’anno per essere utilizzati in Europa.

Le ragioni di questa importante commessa vanno ricercate nella volontà di Amazon di creare la flotta per il trasporto più sostenibile al mondo, che non può prescindere dall’elettrificazione del traffico del cosiddetto “ultimo miglio”.
Infatti, la crescita delle vendite online e di servizi di consegna flessibili, negli ultimi anni hanno prodotto non soltanto un incremento del traffico all’interno delle città, ma hanno portato a un aumento della guida emission free nelle aree urbane.

Secondo molti operatori, tra cui Amazon in testa, ci sono buoni presupposti per l’utilizzo di veicoli elettrici nell’industria delle consegne: i percorsi possono essere pianificati molto in anticipo, sono gestibili in autonomia e percorrenza e normalmente ci sono aree più grandi vicino ai centri di distribuzione dei fornitori di servizi logistici, che sono adatte per la messa in servizio dell’infrastruttura di ricarica.
 

Mercedes-Benz Vans e Amazon: dal 2018 insieme per la mobilità moderna

Mercedes-Benz Vans e Amazon Logistics Germany hanno compreso il potenziale di una collaborazione nel campo della mobilità elettrica e l’hanno messa in atto nel 2018.
Il costruttore tedesco, insieme ad altri partner, ha dotato il centro di distribuzione Amazon nella città di Bochum, nel Nord Reno-Westfalia, di infrastrutture di ricarica.
Nel luglio 2020 è stata istituita la più grande infrastruttura di ricarica connessa d'Europa, con un totale di 340 punti di ricarica presso la stazione di consegna Amazon di Essen.

Ambition2039 di Mercedes-Benz

Un anno fa Mercedes-Benz ha presentato ‘Ambition2039’, una roadmap che punta a zero emissioni di CO2.
Attraverso questa strategia, l’azienda sta riconsiderando l’intera catena del valore: dallo fase di sviluppo al network dei fornitori, dalla propria produzione all’elettrificazione dei prodotti, oltre alle energie rinnovabili per l’utilizzo dei veicoli elettrici.

Con l’obiettivo di avere una flotta di nuove auto CO2 neutral in meno di 20 anni, il costruttore sta dando un importante contributo al rallentamento del cambiamento climatico. E sta già ottenendo buoni risultati in questa direzione, perché ha dichiarato che entro la fine di quest’anno, il portfolio dei veicoli includerà cinque modelli completamente elettrici e più di 20 modelli plug-in hybrid.

La produzione di veicoli ha un ruolo cruciale nella rotta a zero emissioni della mobilità. Dal 2022, gli impianti Mercedes-Benz per passenger car e vans saranno CO2 neutral: più di 30 impianti car e van in tutto il mondo. Un elemento importante di tutto questo è la produzione di batterie, anch’essa CO2 neutral a livello globale dal 2022.

 

Photogallery

Tags: veicoli commerciali Mercedes-Benz veicoli elettrici

Leggi anche