News | 01 Luglio 2020 | Autore: Redazione

AEBS di terza generazione: di serie sulla gamma truck di DAF

Con l’obiettivo di migliorare ulteriormente la sicurezza stradale e quella del veicolo, DAF Trucks ha introdotto il sistema AEBS di ultima generazione sull’intera gamma LF, CF e XF.

 

Acronimo di Advanced Emergency Braking System (Impianto frenante d'emergenza avanzato), il sistema AEBS è un dispositivo progettato per evitare collisioni o comunque limitare le conseguenze di un tamponamento, obbligatorio su tutti i veicoli industriali di nuova immatricolazione dal novembre 2018.
Oggi DAF Trucks mette a disposizione l’ultima generazione di AEBS, offrendola di serie su tutti i veicoli LF, CF e XF.

Il moderno impianto frenante di terza generazione è in grado di eseguire una frenata di emergenza completamente autonoma per evitare le collisioni con veicoli fermi e in movimento a una velocità massima di 80 km/h. Questo sofisticato sistema di sicurezza è fornito in combinazione con il controllo adattativo della velocità di crociera (ACC) e il sistema di avvertenza anticollisione anteriore (FCW).

Come funziona l’AEBS-3

Per la nuova generazione del sistema AEBS, DAF Trucks utilizza un doppio radar ad alta precisione con 16 antenne (nella versione precedente erano 7) per il rilevamento a lunga distanza e a distanza ravvicinata.
È dotato di un sensore a lungo raggio con una portata di rilevamento fino a 250 metri; la più ampia attualmente disponibile (nella versione precedente erano 200). Questa caratteristica consente al sistema di riconoscere in anticipo le situazioni potenzialmente pericolose. Il campo visivo a breve raggio, incrementato fino a 120° (nella versione precedente erano 50), consente di vedere in anticipo se un altro veicolo taglia la strada, anche in condizioni meteorologiche avverse e in situazioni di scarsa visibilità, quali nebbia e sole basso.

Arresto di emergenza

Il sistema funziona insieme all'impianto frenante e al sistema di controllo della stabilità del veicolo. Grazie a intensi segnali acustici e visivi unitamente a impulsi di frenata, il sistema comunica al conducente di reagire in caso di potenziale e imminente collisione. Se il conducente non reagisce, il veicolo attiva automaticamente una frenata di emergenza per evitare una collisione o mitigarne l'impatto.

Fino a 80 chilometri orari

L'AEBS-3 è in grado di eseguire una frenata di emergenza completamente autonoma per evitare le collisioni con veicoli fermi e in movimento a una velocità massima di 80 km/h. Grazie a questa caratteristica, nelle situazioni di pericolo il nuovo AEBS-3 di DAF riduce automaticamente il più possibile la velocità di impatto con un oggetto in movimento o fermo davanti al veicolo in caso di scarsa attenzione del conducente.

 

Photogallery

Tags: radar daf trucks adas

Leggi anche

ARTICOLI | 30/03/2018ADAS: avanti tutta… con Texa