Articoli | 10 Aprile 2018 | Autore: Manuela Lai

La qualità dei ricambi per mezzi pesanti di Dinet sotto la lente

Convinta dell’importanza di dare qualità al ricambio, Dinet ha investito molto sul miglioramento dei processi produttivi e sull’affinamento delle tecniche di collaudo. Ne sono un esempio la nuova pompa olio e il nuovo filtro.

 

Sempre in prima fila per difendere la posizione acquisita sul mercato e per affermare il suo prodotto, è grazie alla capacità di reazione e innovazione che le sono proprie che Dinet è oggi un partner affidabile non solo in Italia, ma in oltre 50 paesi nel mondo.
Dalla fine degli anni ’90, quando con i suoi ricambi per cambi automatici si propose come alternativa alle case costruttrici tedesche Voith e ZF, ha dovuto affrontare molte sfide. Oggi l’azienda di Moncalieri (TO) si è fatta portavoce di una ennesima “battaglia” e questa volta è contro la “non-qualità” dei prodotti.

La battaglia contro la “non-qualità”

Consapevole dell’importanza che ogni più piccolo componente riveste all’interno del cambio, Dinet rivolge la massima attenzione ai processi di sviluppo e di produzione dei propri ricambi. E oggi ancora di più, perché ha provato e testato la non-qualità di altri ricambi non originali presenti in aftermarket, che “attraggono” il cliente per via del basso prezzo. Prendendo le distanze da tutto ciò che non è di qualità, l’azienda punta a informare ricambisti e tecnici della riparazione di quali e quante controindicazioni derivino dall’utilizzo di questi ricambi e allo stesso tempo migliora ulteriormente il livello qualitativo di tutti i suoi prodotti.

Nuovo processo produttivo per la pompa olio

Come si fa a innalzare l’asticella della qualità di un prodotto, come la pompa olio, considerato il cuore del cambio? Un cuore il cui delicato funzionamento gestisce il flusso del lubrificante internamente al cambio necessario per il suo raffreddamento? Se la portata d’olio generata dalla pompa non è sufficiente, la temperatura media di lavoro del cambio si incrementa e la durata di tutti i componenti interni al cambio viene significativamente ridotta. Solo giochi molto ridotti all’interno della pompa garantiscono una portata d’olio corretta ma, allo stesso tempo, giochi troppo ridotti possono pregiudicarne l’affidabilità, se tutti i componenti non sono geometricamente controllati. Giochi di equilibri che hanno spinto Dinet a curare in modo particolare l’aspetto dimensionale della nuova pompa olio per cambi Voith, il cui processo produttivo è stato completamente rivisto. Integralmente prodotta in Italia, quindi, la nuova pompa olio è anche testata e rigorosamente controllata da Dinet, grazie ai banchi prova di cui l’azienda si è dotata.

Filtro olio: occhio alla qualità

Se la pompa olio è il cuore del cambio, il filtro potrebbe essere considerato il rene, dato che ha la funzione specifica di depurare l’olio, trattenendo i residui prodotti dall’usura dei componenti interni. Trattandosi di un componente di vitale importanza per il corretto funzionamento del cambio e per la durata di tutti i suoi organi interni, Dinet ha ulteriormente migliorato la qualità dei filtri olio per cambi Voith e ZF, prestando particolare attenzione alla taratura della valvola di by-pass.
Prodotti interamente in Italia, i filtri olio Dinet utilizzano materiali filtranti (carta, microfibra) con la capacità di trattenere impurità di dimensioni molto ridotte (pochi micron) e mantengono questa capacità filtrante per tutto l’intervallo di tempo prescritto dalle case costruttrici. La maggior parte dei filtri a basso costo presenti sul mercato, invece, sono filtri di qualità scadente: i materiali filtranti utilizzati trattengono meno particelle e sono meno resistenti alla pressione da intasamento. Per questo, le valvole di by-pass vengono tarate a pressioni molto basse e quindi si aprono molto tempo prima di quanto prescritto dalle case costruttrici, lasciando di fatto il cambio senza elemento filtrante.
 
 

Dinet spare parts quality under the lens

Convinced of the importance of quality spare parts, Dinet has been investing heavily on improving production processes and refining testing techniques. An example are the new oil pump for Voith gearboxes and the new oil filter for Voith and ZF gearboxes.

New Dinet oil pump for Voith gearboxes

Dinet production process of oil pumps has been completely reviewed in order to further improve its product’s quality. Performance and reliability are the main features of the new Dinet oil pump, an excellent product especially if compared with other non-original pumps available in the aftermarket.
As everyone knows, the oil pump generates the necessary oil flow inside the gearbox for cooling the oil through the heat exchanger. If the oil flow is not proper, the working temperature of the gearbox increases and the duration of all the inner components is dramatically reduced. Only strict clearances inside the pump guarantee the suitable oil flow but, at the same time, strict clearances can affect the pump reliability if all the parts are not geometrically controlled. This is why the new Dinet Pump is particularly well-finished from the dimensional point of view.

New Dinet oil filters for Voith and ZF gearbox

The oil filter is a vital component for the correct operation of the gearbox and for the duration of all its internal components. For this reason, Dinet informs its clients that the quality of its oil filters has been further improved.
A good quality filter, like the one manufactured by Dinet in Italy, uses filter materials (paper, microfiber) with the ability to retain impurities of very small size (a few microns) and it maintains its filtering capacity throughout the time interval prescribed by the car manufacturers. Unfortunately, on the market you can find low-cost filters with poor quality features. The filter materials used retain less particles and are less resistant to clogging pressure. For this reason, the by-pass valves are calibrated at very low pressures and then open a long time before the time prescribed by the manufacturers.
 
 

 

 

 

 

Photogallery

Tags: cambi automatici Dinet

Leggi anche