News | 01 Marzo 2019 | Autore: Redazione

Realtà virtuale e innovazione in mostra allo stand Sabo del Transpotec
Il SABO “45 Black Label” è stato il protagonista assoluto nello stand di Roberto Nuti Group al Transpotec di Verona, l’appuntamento che si è confermato marketplace in Italia per gli operatori del settore dei veicoli industriali.
Insieme ai prodotti, Roberto Nuti ha messo in mostra tutta l’innovazione contenuta in questo nuovo ammortizzatore, completamente progettato e prodotto in Italia e perfettamente intercambiabile con gli originali di tutte le principali case costruttrici di autocarri, rimorchi e bus. 

Il gruppo italiano che costruisce e distribuisce, in oltre 80 nazioni, gli ammortizzatori e le molle ad aria a marchio SABO, ha presentato anche la nuova App "Sabo AR", pensata per consentire una visione immersiva delle nuove tecnologie espresse nella realizzazione dell'ammortizzatore SABO "45 Black Label".

L’App, disponibile per i device Apple e Android, permette all'utente di interagire con l'ammortizzatore e dare un'occhiata più approfondita ai suoi contenuti innovativi, grazie alla realtà aumentata e alla possibilità di trasformare, in un modello 3D, quanto esposto nel nuovo catalogo del Gruppo, presentato anch’esso in fiera.

Per quanto riguarda il nuovo ammortizzatore (e la gamma di tutti gli ammortizzatori con il pistone di diametro 45 mm), diverse sono le innovazioni tecniche introdotte.
A partire da un nuovo paraolio con doppio labbro, costruito con una mescola di nuova concezione che garantisce una sigillatura perfetta e maggiore resistenza termica; fino al migliorato design della guida stelo; da segnalare che lo stesso stelo, del diametro di 20mm, è stato progettato per garantire maggiore resistenza, stabilità e durata. Innovativo anche il sistema pensato per il tamponamento in estensione, che offre migliore resistenza alla trazione e tolleranze estremamente precise.
Si è proceduto, inoltre, a migliorare anche il sistema di chiusura, che ora è più rigido e non deformabile.


 

Photogallery

Tags: roberto nuti ammortizzatori vi sabo

Leggi anche