News | 15 Gennaio 2020 | Autore: Redazione

Al CES, ZF detta il passo e presenta sistemi totalmente automatizzati di livello 4 e superiore
In occasione del CES di Las Vegas, la più importante fiera dell’elettronica che si è tenuta dal 7 al 10 gennaio scorso, l’automobile e la mobilità in genere si sono confermati protagonisti assoluti; in particolare la guida autonoma è stato il filo conduttore di tutte le novità presentate in ambito automotive.

Tra tutti, ZF si è confermato tra i primari fornitori a livello globale, come dimostrano le crescenti collaborazioni e le nuove forniture con produttori di autoveicoli, veicoli commerciali e industriali. Ultimo in ordine temporale: la firma di una nuova collaborazione con un produttore (il cui nome non è stato reso noto) per lo sviluppo della centralina elettronica (ECU) per un sistema di guida totalmente automatizzato di Livello 4. Basato sul supercomputer ZF ProAI, il lancio sul mercato è previsto per il 2024/25.
 

Sistemi automatizzati di livello 4 e superiore: ZF detta il passo


A seconda dell’applicazione, il mercato richiede soluzioni differenti. Se per il momento le funzioni intelligenti di assistenza, ovvero i cosiddetti sistemi di Livello 2+, hanno il potenziale maggiore per le autovetture, nei veicoli commerciali e industriali e in generale nel trasporto urbano dei passeggeri siamo due passi oltre, con sistemi totalmente automatizzati di livello 4 e superiore.

A fare la differenza è la sempre più ampia offerta integrata, come ha spiegato in occasione del CES il CEO di ZF Wolf-Henning Scheider: "ZF offre già sistemi completi a differenti livelli di prezzi e prestazioni ed è attiva in tutti i campi di applicazione rilevanti per autovetture, veicoli commerciali e industriali e per la tecnologia industriale”.
Nel caso dei veicoli commerciali e industriali, stiamo già assistendo a una forte richiesta di sistemi che rendano possibile la guida completamente automatizzata di Livello 4 e superiore - ha proseguito Scheider. - Mentre l’uso di auto totalmente automatizzate nel trasporto pubblico dipende ancora dalle normative, i veicoli commerciali e industriali possono già operare in modalità altamente automatizzate all’interno di aree chiuse o corsie prestabilite. Inoltre, il trasporto senza conducente presso i depositi o il trasporto urbano dei passeggeri offre potenziali di risparmio che portano a un rapido ammortamento dei costi di sistema”.

 

Photogallery

Tags: zf guida automatizzata guida autonoma ces 2020 las vegas

Leggi anche

ARTICOLI | 20/07/2017ZF presenta il futuro dell’auto