News | 15 Maggio 2017 | Autore: Redazione

Cresce del 18,7% il mercato veicoli industriali nel primo quadrimestre 2017. I dati Unrae

UNRAE ha diffuso la stima delle immatricolazioni di veicoli industriali (con massa complessiva maggiore di 3,5 t), per il mese di aprile: +18,7%.

 

Il primo quadrimestre si è chiuso per il mercato dei veicoli industriali con numeri che superano ogni previsione. E questo, grazie soprattutto agli effetti delle misure governative – dal superammortamento alla legge Sabatini, passando per il decreto per gli investimenti a favore delle imprese di autotrasporto (disponibili fino ad aprile 2017).
Stando all’elaborazione dei dati diffusi dal Centro Studi e Statistiche dell’UNRAE, per il mese di aprile 2017 si stima un aumento dell’8,7% rispetto allo stesso mese del 2016 (1.895 unità contro 1.744) delle immatricolazioni di veicoli industriali con massa totale a terra superiore alle 3,5 t.
Nel primo quadrimestre di quest’anno l’incremento stimato, rispetto allo stesso periodo del 2016, si porta a +18,7%, con 7.928 unità immatricolate contro 6.678.
Per i veicoli pesanti, con massa totale a terra uguale o superiore alle 16 t, i dati stimati per lo stesso mese registrano un incremento allineato al mercato complessivo e pari all’8,7% (1.500 immatricolazioni contro 1.380).
Nel periodo gennaio-aprile 2017 l’aumento è stato del 21% sul primo quadrimestre del 2016, con 6.431 unità contro 5.314.



Continuiamo ad assistere a un trend positivo del mercato - commenta Franco Fenoglio, presidente della Sezione Veicoli Industriali di UNRAE - anche se con dati altalenanti che, interpretati alla luce del periodo di riferimento, fanno ancora intendere come l’andamento del mercato sia sicuramente condizionato dall’effetto calendario delle festività e dalle scadenze relative alla concessione dei sostegni agli investimenti. In particolare, a metà aprile, sono scaduti i termini per la presentazione delle domande di investimenti finanziabili.
In questa prospettiva, l’UNRAE sostiene la necessità di una più tempestiva emanazione del Decreto che stabilisce importi, destinazioni e termini di presentazione delle domande di investimento a valere sui fondi stanziati per il 2017, auspicando che le disposizioni in esso contenute consentano un effettivo, concreto e accelerato rinnovo del parco circolante dei veicoli industriali, applicandosi a tutte le tipologie di alimentazione più efficienti.

 

Photogallery

Tags: mercato VI unrae immatricolazioni vi

Leggi anche