News | 20 Settembre 2018 | Autore: Redazione

La sicurezza dei truck passa anche dai sistemi ADAS. Di serie per Mercedes-Benz Trucks

Sebbene i dati non siano in aumento, gli incidenti stradali che coinvolgono i mezzi pesanti sono comunque una problematica sociale di assoluta priorità, al centro di un acceso dibattito anche politico. Vediamo quali sono le recenti disposizione in materia e quali le tecnologie introdotte da una nota casa costruttrice.
 

Cercando di perseguire l’ambizioso obiettivo (fissato nel 2010 dalla UE) di dimezzare gli incidenti stradali mortali entro il 2020, Mercedes-Benz Trucks è costantemente impegnata per realizzare sistemi di prevenzione e per perfezionarli sistematicamente. Ne sono un esempio i sistemi di frenata di emergenza automatizzati o il sistema di assistenza alla svolta, che la Casa di Stoccarda ha incluso nella propria offerta a livello globale come sistema completamente integrato.

Normative vigenti e altre in arrivo

A livello politico, il tema della sicurezza dei veicoli pesanti ha portato, ad esempio, all’obbligo di dotare di sistemi di frenata di emergenza automatici i veicoli pesanti e autobus da turismo di nuova immatricolazione da novembre 2015. A novembre 2018 è invece prevista l’adozione di requisiti tecnici più severi per questi sistemi. Nel corso della revisione attuale della direttiva sulla sicurezza generale dei veicoli, la commissione europea propone tra l’altro che, a partire dal 2024, tutti i truck e gli autobus vengano dotati obbligatoriamente di sistemi di allarme per la svolta. 

Mercedes-Benz Trucks ha già tracciato la strada. Ha dichiararlo è Dieter Schoch, responsabile della sicurezza dei veicoli industriali nel settore Politiche e Relazioni esterne di Daimler: “Non appena verranno stabiliti i requisiti tecnici per l’omologazione dei sistemi di assistenza alla svolta, anche tutti gli altri produttori saranno tenuti a seguire il nostro esempio”. Anche il governo tedesco si è impegnato per migliorare la sicurezza stradale, lanciando una campagna nazionale volta a promuovere l’installazione a posteriori immediata di sistemi di assistenza alla svolta per i veicoli pesanti già esistenti e creando i presupposti per decidere a favore di un incentivo finanziario. Va evidenziato che in Germania l’installazione di sistemi di assistenza alla svolta a bordo dei nuovi veicoli è supportata in termini finanziari da un altro programma federale. Obbligatoria sui nuovi veicoli da novembre 2015, la presenza a bordo dei sistemi di assistenza alla frenata di emergenza tocca già il 50% dei veicoli che viaggiano su lunghe percorrenze.

Più sistemi di sicurezza, meno incidenti

L’efficacia dei sistemi di frenata di emergenza automatizzati risulta evidente dai dati reali sull’incidentalità: studi attuali condotti in Bassa Sassonia e Baden-Württemberg dimostrano una riduzione significativa degli incidenti causati dai truck che ne sono dotati. Secondo Mercedes-Benz Trucks: “L’immediata introduzione obbligatoria di un sistema di assistenza alla svolta darebbe gli stessi risultati”.

Analizzare gli incidenti per migliorare i sistemi

È necessario analizzare nel dettaglio le dinamiche che causano gli incidenti per individuare un ulteriore potenziale di miglioramento. Mercedes-Benz può contare a tale proposito sulla ricerca sull’incidentalità condotta internamente, i cui risultati vengono impiegati ai fini sia del processo di perfezionamento dei sistemi sia dei dialoghi in atto con i legislatori in merito ai requisiti di legge futuri. “Il nostro sviluppo interno è caratterizzato da un’estrema dinamicità”, ha spiegato Dieter Schoch. “La sensoristica viene costantemente ottimizzata a livello tecnico, gli algoritmi sono sempre più efficaci, la configurazione globale del sistema è sempre più sofisticata”. Inoltre, la connessione in rete tra veicoli, le informazioni inviate dall’infrastruttura stradale e l’automazione sono realtà destinate ad assumere un’importanza sempre maggiore in futuro. Ed è per questo motivo che Mercedes-Benz promuove lo sviluppo di una strategia per la sicurezza stradale integrata, mirata a veicolo, conducente e infrastruttura.
 

Photogallery

Tags: sicurezza adas mercedes benz trucks

Leggi anche