Articoli | 01 Febbraio 2019 | Autore: Redazione

Transpotec al via, con una marcia in più

È un Transpotec che segue le evoluzioni del mercato ed evolve di conseguenza. In fiera a Verona, una ricca proposta merceologica, arricchita da convegni e incontri, con al centro tematiche come sostenibilità, efficienza e risparmio, sicurezza, digitalizzazione.

 

I grandi costruttori di truck e veicoli commerciali, i maggiori produttori di rimorchi e semirimorchi, l’ampia offerta di veicoli isotermici, e la new-entry di questa edizione, ovvero l’intero padiglione dedicato alla logistica.
Senza dimenticarci il nostro mondo, quello dell’aftermarket e dei suoi distributori. Tutto questo e molto altro ancora è il Transpotec 2019, in programma a Verona dal 21 al 24 febbraio.

Modelli nuovo, a tutto tondo

A meno di un mese dall’apertura dei cancelli, gli organizzatori della fiera proseguono nel loro percorso – avviato qualche edizione fa – di rendere Transpotec Logitec una piattaforma in grado di evolversi con il mercato che cambia. Perché, come spiega Giuseppe Garri, Exhibition Manager: “L’autotrasporto rappresenta un asset strategico per l’economia del nostro Paese; per questo ci siamo impegnati affinché la manifestazione favorisca la condivisione di nuove strategie di business, ma promuova anche lo sviluppo di politiche di progresso, affermando la sua centralità in Italia, ma gettando anche le basi per rappresentare un punto di contatto per il settore a livello internazionale”.

Transpotec 2019 sarà, dunque, un momento di incontro per i professionisti di tutti i settori legati al mondo del trasporto. In particolare, gli autotrasportatori e i proprietari di flotte potranno confrontare l’offerta dei big tra i costruttori di truck e veicoli commerciali, ma potranno valutare anche allestimenti, prodotti e servizi per ogni necessità.
Tra questi, rimorchi e semirimorchi, con modelli per ogni esigenza di carico e ogni tipologia di materiale trasportato; veicoli isotermici (a loro è dedicato un intero padiglione) in grado di garantire standard sempre più elevati di performance e sicurezza per le merci trasportate; l’offerta mirata al mondo della logistica, una delle novità di questa edizione.

Il villaggio dell’aftermarket 

Transpotec è anche aftermarket, con l’ampio spazio dedicato a ricambi, accessori, attrezzature, utensili, lubrificanti e tutti i servizi per la riparazione e la manutenzione del truck.

Raggruppate attorno al “villaggio” dedicato all’aftermarket, le aziende metteranno in mostra prodotti e soluzioni per la riparazione dei mezzi pesanti, in un ambiente confortevole in cui creare relazioni. 

Ricambi ma non solo, perché in mostra ci saranno anche le soluzioni per il controllo delle flotte e la pianificazione dei viaggi, grazie ai più recenti e versatili software gestionali.

Il valore dell’aggiornamento

In un momento di grandi cambiamenti per il settore, per tutti gli operatori del trasporto e della logistica è indispensabile non solo aggiornarsi, ma anche confrontarsi. A Transpotec, un ricco programma di convegni e workshop organizzati da associazioni e aziende metterà a disposizione interessanti occasioni per approfondire scenari, trend, ma anche tematiche legali e tecniche, offrendo una visione completa della situazione attuale e delle prospettive per trasporto e logistica.
 

Evento nell’evento

Il 23 e il 24 febbraio Transpotec darà spazio al mondo dei trasportatori, alle loro storie e alle loro passioni. L’appuntamento è nell’area C con Truck Look, l’esposizione di originali mezzi decorati provenienti da tutta Europa.
Circa 100 decorati saranno protagonisti dello spazio dedicato nel fine settimana: cromati, scintillanti, con assetti e dotazioni speciali e vestiti da aerografie spettacolari ma anche esempi di veicoli all’avanguardia a testimoniare il livello di innovazione raggiunto dai mezzi di più recente immatricolazione. Comandi vocali, multimedialità, sistemi di monitoraggio diventano gli alleati del professionista al volante.
 

Anfia e il Progetto 18

La seconda fase del Progetto 18, avviata nell'estate 2014 con la progressiva entrata in servizio di 300 veicoli sperimentali, sta rivelando tutte le potenzialità dell'autoarticolato da 18 metri nei trasporti Gran Volume.
Per permettere agli operatori del settore di analizzare i molteplici benefici di questa soluzione e di discuterne le prospettive di estensione a medio termine per il mercato italiano, Anfia ha organizzato un convegno, che si svolgerà nella giornata del 22 febbraio. Interverrà Andrea Zambon Bertoja, presidente della Sezione Rimorchi di Anfia, con una presentazione dei risultati della sperimentazione in corso.
 

Photogallery

Tags: transpotec logitec transpotec logitec 2019

Leggi anche