News | 29 Giugno 2019 | Autore: Redazione

Luce supplementare: le novità (omologate) di Osram
Montare luci retrofit non è solo una questione estetica, perché i vantaggi sono in termini di flusso luminoso e visibilità, il che si traduce sempre in maggiore sicurezza durante la circolazione.
I nuovi abbaglianti addizionali LEDriving a 12 e 24V di Osram, omologati per auto e mezzi pesanti, hanno un fascio luminoso che arriva fino a 450 metri e fornisce 1 lux.
Progettati con la più sofistica tecnologia LED, vengono forniti in diverse versioni che differiscono per luminosità, forma e ampiezza del fascio luminoso, con diverse aperture, come Spot, Wide e Combo.

Per una corretta installazione, gli abbaglianti addizionali LEDriving vanno sempre montati in coppia, per un numero di quattro lampade addizionali simmetriche per i mezzi pesanti (due per le auto), posizionate sul muso o sul tetto, purché orientate frontalmente.
Come ha precisato Arnaldo Agnolon, sales channel manager OSRAM Automotive Aftermarket durante la presentazione delle novità ad Autopromotec, un aspetto fondamentale è il Reference Value, ovvero il limite di intensità, che non deve superare il valore del 100%.

Fanno parte della stessa linea LEDriving anche i nuovi fari da lavoro che, come gli abbaglianti addizionali, assicurano efficienza ottica di alta precisione, luce omogenea, perfetta distribuzione e ridotto abbagliamento. Il design è robusto e compatto e la durata è garantita fino a 5.000 ore grazie al driver integrato e al sistema di gestione termica ottimizzato.

 

Photogallery

Tags: osram luci autopromotec 2019

Leggi anche

ARTICOLI | 02/07/2016Osram: innovazioni illuminanti