News | 10 Ottobre 2017 | Autore: Redazione

Platooning: via libera per Daimler Trucks alla sperimentazione sulle autostrade americane

Truck connessi digitalmente viaggeranno su autostrade in Oregon e in Nevada e, a partire dal 2018, si avvierà la sperimentazione in collaborazione con i clienti di flotte.

 

Nei giorni in cui negli Stati Uniti la Camera dei Rappresentanti stava discutendo (e poi approvando) il Self Drive Act, ossia la Legge che regolerà la costruzione e la circolazione di autoveicoli a guida autonoma, Daimler Trucks North America ha ricevuto l’autorizzazione a proseguire la sperimentazione dell’impiego di truck connessi digitalmente anche sulle autostrade aperte al traffico.

Dopo avere completato con successo una serie di test su un circuito di prova, Daimler Trucks (primo tra i costruttori truck) testerà la propria tecnologia platooning su determinate autostrade in Oregon e in Nevada, su due Freightliner New Cascadia abbinati in configurazione semirimorchio.
Con le tecnologie offerte dal truck platooning, dalla connettività e dalla guida automatizzata aumenta la sicurezza dei truck che viaggiano incolonnati, contribuendo a una diminuzione sia dello stress al volante sia dei consumi di carburante, grazie alla riduzione delle distanze tra i veicoli.

A questo riguardo, Daimler Trucks North America può fare affidamento su sistemi già collaudati e impiegati all’interno del Gruppo Daimler da parte di Mercedes-Benz Trucks, come in occasione dell’European Truck Platooning Challenge 2016 (leggi la notizia).
Visto il positivo interesse dimostrato da numerosi clienti verso le soluzioni di guida automatizzata, il produttore di truck pesanti del Nord America sta esaminando, in collaborazione con i clienti di flotte, quali risvolti possano avere le soluzioni platooning sull’operatività delle flotte stesse, per esempio riguardo a spedizioni, logistica e formazione degli autisti. A partire dal 2018, inoltre, proprio in collaborazione con i grandi clienti flotte sperimenterà la connessione digitale dei truck nell’attività quotidiana relativa ai trasporti.

Roger Nielsen, Presidente e CEO di DTNA: “L’interesse dei nostri Clienti per il platooning è in costante crescita. Questa tecnologia assicura efficienza e sicurezza maggiori. Lo scopo del platooning non è sostituire l’autista, bensì alleggerirne l’impegno alla guida durante i viaggi più lunghi. Quando le condizioni di base lo consentiranno, saremo in grado di offrire una soluzione collaudata. I nostri Freightliner viaggiano fin d’ora quotidianamente come platoon. Io stesso ho guidato uno dei nostri truck in modalità connessa: è stata un’esperienza entusiasmante!

 

Photogallery

Tags: daimler trucks platooning

Leggi anche