News | 27 Giugno 2019 | Autore: Redazione

Tachigrafo intelligente: attivazione e calibratura. Chi è autorizzato?

Dopo 14 anni di onorato lavoro, il tachigrafo digitale lascia il posto alla nuova generazione di apparecchi, più evoluti e per questo definiti intelligenti. Per effettuare tarature e successivi interventi, Unioncamere ha pubblicato un primo elenco delle officine (al momento sono più di 100) autorizzate a fare questi interventi.

 

L’era della nuova generazione di cronotachigrafo digitale è arrivata: dal 15 giugno 2019 tutti i veicoli industriali di prima immatricolazione con massa superiore alle 3,5 tonnellate lo devono montare. Ad imporlo è il regolamento europeo 165/2014, che ha introdotto numerose e innovative funzionalità, rendendo lo strumento “più intelligente”, agevolandone i controlli sui tempi di guida e in generale contrastandone le manomissioni.

Ma a cambiare non è solo l’apparecchio (con le nuove funzioni di geolocalizzazione del veicolo e comunicazione da remoto); per la sua predisposizione sono necessarie carte tachigrafiche con nuove caratteristiche tecniche.
Per questo Unioncamere (l'unione italiana delle camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura) ha pubblicato sul suo sito internet l’elenco dei centri tecnici abilitati in Italia a operare con le nuove carte tachigrafiche; al momento sono 133 unità, ubicate pressoché sull’intero territorio nazionale, ma l’elenco si aggiornerà di volta in volta.


>>> Clicca qui per individuare i centri tecnici operativi sul tachigrafo intelligente
(il cui elenco è disponibile sul sito di Unioncamere )
 

Il paradosso italiano, e non solo, delle carte

In Italia, come in alcuni altri Paesi, non essendo ancora ultimato il processo di adeguamento normativo nazionale a quello comunitario, non è stato ancora possibile omologare e mettere in produzione le carte tachigrafiche di nuova generazione.
Tuttavia, per i Paesi che non sono pronti a rilasciare carte tachigrafiche intelligenti, la Commissione Europea ha indicato di poterle acquisire, quale soluzione temporanea, da altri Stati.

 

Photogallery

Tags: normative tachigrafi officine vi

Leggi anche