News | 26 Giugno 2019 | Autore: Redazione

ZF in prima linea nelle tecnologie ADAS integrate per veicoli commerciali e industriali

Lo sviluppo di una telecamera a doppia lente per veicoli commerciali e industriali, da utilizzare in combinazione con altre sue tecnologie ADAS: ZF compie un ulteriore passo in avanti verso una guida autonoma di livello avanzato.
 

Sviluppata da ZF appositamente per il mercato dei veicoli commerciali e industriali, la nuova telecamera a doppia lente racchiude tutta l’esperienza del fornitore tedesco nel controllo longitudinale e laterale dei veicoli.

Come parte della famiglia S-Cam4 per il settore automotive di ZF, anche la nuova telecamera è progettata per contribuire a soddisfare diversi requisiti normativi globali e fornisce funzioni avanzate, quali il Traffic Sign Recognition (riconoscimento dei segnali stradali), Lane Keeping Assist and Centering (assistenza per il mantenimento di corsia e allineamento al centro) e il rilevamento di oggetti e pedoni per attivare la Frenata Automatica di Emergenza.

Da utilizzare in combinazione con altre tecnologie ADAS di ZF, è molto più piccola rispetto alla maggior parte delle telecamere dei veicoli commerciali e industriali presenti sul mercato, grazie alla struttura meccanica flessibile e compatta.

La principale caratteristica è la presenza di una seconda lente, che consente anche una ridondanza per le funzioni di Livello 2+: se una lente perde la visuale o smette di funzionare, la seconda contribuisce a garantire che la telecamera possa continuare a funzionare grazie ai componenti ottici multipli.

"Per contribuire a garantire che queste tecnologie funzionino efficacemente sugli autocarri, una seconda lente risulta necessaria per alcune di queste funzioni avanzate - ha precisato Dan Williams, responsabile ADAS e guida autonoma per applicazioni ZF su veicoli commerciali e industriali. - Ad esempio, per la frenata automatica di emergenza in presenza di pedoni, in alcuni casi una telecamera singola standard con un campo di 52 gradi può limitare la capacità di rilevare pedoni o altri utenti vulnerabili della strada in tempo utile per azionare i freni e contribuire a evitare o mitigare gli incidenti per grandi autocarri in contesti complessi."

Tecnologie per telecamere: la guida autonoma è più vicina

Le tecnologie per telecamere di ZF sono caratterizzate dalle migliori prestazioni ottiche della categoria e da una fusione delle immagini migliorata. Quando sono abbinate a una suite completa di tecnologie ADAS dell’azienda, quali radar a scansione anteriore e angolare, vengono abilitate funzioni automatizzate come il lane change assist e il traffic jam assist.
Queste funzioni possono costituire la base per tecnologie come il platooning di autocarri, al fine di rendere gli autotrasporti a lungo raggio più sicuri ed efficienti.

ZF è pronta al lancio di un sistemi ADAS avanzato

ZF vanta una lunga tradizione nella fornitura di sistemi ADAS per veicoli commerciali e industriali per i principali costruttori europei di automezzi e nel 2020 lancerà un sistema ADAS avanzato per un importante produttore giapponese.
Il lancio includerà la prima applicazione di ZF per il proprio Modulo di Elaborazione dell’Immagine, in cui le immagini della telecamera saranno elaborate in un’unità separata dal corpo della telecamera.

See-Think-Act

Con il suo approccio “vedere-pensare-agire”, ZF sta dando forma a una sicurezza e a una guida autonoma di livello avanzato nel mercato dei veicoli commerciali e industriali, con tecnologie di sensori ambientali in grado di "vedere" l’ambiente circostante, potenti unità di elaborazione che impiegano l’Intelligenza Artificiale, come la famiglia di super-computer ZF ProAI, capaci di "pensare" per il sistema, e sistemi meccanici intelligenti in grado di "agire" per fornire livelli avanzati di controllo del veicolo.

 

Photogallery

Tags: zf guida autonoma radar adas

Leggi anche

ARTICOLI | 20/07/2017ZF presenta il futuro dell’auto
ARTICOLI | 30/03/2018ADAS: avanti tutta… con Texa