News | 23 Aprile 2019 | Autore: Redazione

Steering: via libera dell’Antitrust a Knorr-Bremse, che completa l'acquisizione di una divisione di Hitachi Automotive Systems
Risale a dicembre scorso la firma dell’accordo per l’acquisizione da parte di Knorr-Bremse del business steering di Hitachi Automotive Systems in Giappone (leggi la notizia). Ora che l’ok dell’Antitrust è arrivato, il fornitore globale di sistemi frenanti compie un ulteriore passo in avanti per diventare fornitore globale di sistemi di guida.

La transazione, conclusasi a fine marzo in Giappone, riguarda quelle attività che rientrano nelle divisioni Integral Power Steering (IPS) e Advanced Hybrid Power Steering (AHPS), le cui tecnologie contribuiscono allo sviluppo di soluzioni integrate per l’assistenza alla guida e a una guida altamente automatizzata.
Con questa transazione, che segue di un paio d’anni quella della tedesca tedrive Steering Systems, Knorr-Bremse punta con decisione a diventare un fornitore globale di sistemi di guida, grazie alle soluzioni RCB (recirculating ball steering) e TOS (torque overlay steering).

A spiegare i vantaggi di questa operazione è BaoPing Xu, membro del consiglio di amministrazione di Knorr-Bremse Asia-Pacific e responsabile del business Commercial Vehicle Systems: "Con il know-how della divisione IPS, Knorr-Bremse rafforzerà la cooperazione con i produttori giapponesi di mezzi pesanti, fornendo le proprie competenze per lo sviluppo di futuri veicoli altamente automatizzati. Inoltre otterrà un migliore accesso al mercato giapponese e del sud-est asiatico e avrà l'opportunità di fornire ulteriori prodotti del segmento commerciale per veicoli commerciali in queste regioni”.



 

Photogallery

Tags: Knorr-Bremse guida automatizzata

Leggi anche