Articoli | 27 Novembre 2019 | Autore: Davide Marconi

Il 2019 di Truck Company Group tra impegni e successi

Nonostante non sia ancora finito, il 2019 sta per essere archiviato come un anno proficuo, che è stato sì carico di attività e impegni per Truck Company Group ma anche di grandi soddisfazioni. Andiamo con ordine e vediamo cosa è successo in questi 12 mesi.

 

Quando ci si impegna con responsabilità e dedizione a un progetto, il successo arriva. Lo sa bene Francesco Corrado, amministratore delegato di Truck Company Group, che fin da subito ha creduto nella bontà di questa alleanza tra aziende, nata sul finire degli anni ’80 e che oggi può vantare un fatturato aggregato di 120 milioni di euro.
Con i suoi 10 soci e 32 magazzini, copre l’intero territorio italiano e serve un totale di 198 officine Top Truck.

Pochi numeri che danno l’idea di cosa è oggi Truck Company Group: un gruppo coeso di distributori che si pone come punto di riferimento per offrire ai soci e alle officine il supporto necessario per emergere in un mercato altamente competitivo e in profonda trasformazione.
Come? Con azioni mirate, accordi strategici, consolidamento e creazione di nuove relazioni, ma anche servizi creati ad hoc e incontri formativi. Vediamo allora nella pratica come Truck Company Group si è mosso sul mercato, analizzando mese dopo mese le azioni intraprese. Azioni che, una dopo l’altra, hanno contribuito a rendere il 2019 un anno di successo.

Gennaio

Francesco Corrado, amministratore delegato di Truck Company Group, e Stefano Baruzzi, responsabile operativo, hanno organizzato le ultime tappe del Road Show del Network Top Truck. L’obiettivo dell’iniziativa – partita a novembre 2018 – era quella di incontrare tutte le officine appartenenti al network presentando loro le novità per l’anno in corso, in particolare la nuova app “BDS24H”.


>>>> per un approfondimento sulle funzinalità della app BDS24H, vai all'articolo


Acronimo di “Break Down Service 24H”, si tratta di un servizio di soccorso pan-europeo per veicoli commerciali, che fornisce un collegamento in tempo reale tra la rete Top Truck e i conducenti dei veicoli commerciali, con il fine di sostenerli in caso di guasto durante il viaggio in tutta Europa.
Come è emerso successivamente, le svariate tappe del Road Show si sono rivelate molto utili per raccogliere suggerimenti e criticità relativi all’app “BDS24H”, commenti che sono stati tenuti in considerazione negli aggiornamenti e migliorie apportate durante l’anno.

Febbraio

Partecipazione di TCG alla fiera Transpotec di Verona, la più importante manifestazione italiana dedicata a trasporti e logistica e organizzata da Fiera Milano. Oltre alla presenza con uno stand, Truck Company Group ha esposto in fiera la motrice di un truck da competizione, sponsorizzata da Top Truck, solitamente guidata dai bravissimi piloti del Team Robineau. Questa sponsorizzazione che unisce da anni le due realtà, è frutto di una condivisione di intenti e obiettivi, dalla vision comune di Top Truck e del Team Robineau alla continua ricerca da parte di entrambe delle migliori prestazioni.

Marzo e aprile

Sono stati due mesi di intenso lavoro, dedicati soprattutto alla definizione delle convenzioni, stipulate con l’obiettivo di veicolare sempre più lavoro verso tutte le officine del network Top Truck. Truck Company Group ha siglato cinque accordi con le più importanti aziende italiane ed europee specializzate in assistenza stradale per veicoli pesanti, offrendo loro il supporto di un network di specialisti in grado di coprire in modo capillare il territorio italiano.

Maggio

Da anni è il mese più impegnativo per Truck Company Group, visto la partecipazione alla fiera Autopromotec prima e il meeting Top Truck a seguire (giunto ormai alla sua VI edizione). Se la fiera di Bologna è stata l’occasione per organizzare incontri e meeting molto produttivi, la convention di Gabicce Mare ha visto più di 300 rappresentanti delle officine Top Truck riuniti per un pomeriggio di lavoro e confronto. Culmine dell’evento, come sempre, la giornata di divertimento e svago a Misano, il giorno successivo, per assistere al Grand Prix Truck e vivere le emozioni delle gare direttamente dal paddock.

Giugno e luglio

Sono mesi importanti per la crescita di Truck Company, culminati con l’ingresso nel gruppo di un nuovo socio G-Truck (il decimo). E così, dopo l’entrata nel 2018 di Siveco Spare Parts, a partire dal mese di luglio l’azienda Casertano Ricambi fa il suo ingresso nella compagine societaria (leggi la notizia).
Nello stesso mese sono state incontrate le officine della Puglia, per presentare il progetto Top Truck.

Settembre

Il mese si è concluso con la partecipazione all’evento International Supplier Meeting, organizzato da Groupauto International a Vilamoura (Portogallo). In una tre-giorni di lavori molto serrati, i responsabili di Truck Company hanno incontrato i vertici dei fornitori a pannello internazionale e insieme hanno analizzato l’andamento dell’anno e disegnato le strategie future.

Ottobre

In collaborazione con l’Università degli studi di Bergamo e l’Università degli studi del Piemonte Orientale, Truck Company Group ha lavorato al progetto “Officina 4.0: La trasformazione dei servizi nell’era digitale”.
Alla presenza di ricercatori, manager ed esperti del settore l’incontro ha affrontato il tema della trasformazione digitale, discutendo in particolare su come l’innovazione tecnologica stia influenzando le dinamiche dell’aftermarket automotive. Dalla ricerca e dal dibattito tra gli esperti è emerso che grazie allo sviluppo digitale è possibile superare le tradizionali barriere del settore.

Novembre e dicembre

La partecipazione alla fiera Solutrans di Lione con l’insegna della rete Top Truck è l’occasione per mantenersi aggiornati in merito alle ultime innovazioni e raccogliere informazione sulle soluzioni più pertinenti e più adatte alle mutevoli tendenze nel settore dei camion.
Inoltre i vertici di TCG saranno impegnati nel presentare tutti i progetti ai fornitori partner e ai soci Truck Company Group per il 2020.

 

Il 2019 in numeri

È stato un anno ricco di attività e di successi per il Gruppo e per la rete Top Truck, confermato anche dai numeri:
  • 120 milioni di euro di fatturato aggregato
  • 10 soci
  • 32 magazzini
  • 100% copertura Italia
  • 198 Officine Top Truck

 

Photogallery

Tags: truck company group distribuzione ricambi vi top truck

Leggi anche